• s1

  • s2

Comunicato importante dal ROMA CLUB ALGHERO

Informiamo tutti i Soci, gli amici, i vacanzieri giallorossi, che, come da tradizione ormai da diversi anni, il Roma Club Alghero, allestisce la sala TV, per la visione della gara AS ROMA Vs. GENOA FC, valida per la prima giornata del Campionato di Serie A 2019-2020, nel Parco del Polisoccorso in via Liguria 42. In mezzo ai meravigliosi ulivi e sul profumato prato del Parco dalle ore 20.45 di Domenica 25 Agosto. Il Direttivo informa inoltre che le prime file saranno riservate a coloro che sottoscriveranno l’abbonamento annuale al Club, che è sempre di 25 euro, prima dell’inizio della partita. Vi aspettiamo numerosi e Vi anticipiamo che anche la seconda di Campionato, il 01 Settembre ore 18.00, si potrà vedere outdoor. Daje !!!!!!

Totti ha deciso, sarà addio alla Roma. ‘Capitano’ spiegherà lunedì al Coni dimissioni da dirigente.

Lunedì pomeriggio, a quanto apprende l’ANSA, Francesco Totti annuncerà le dimissioni da dirigente della Roma. La decisione di dire addio alla società che lo ha visto crescere e diventare uomo sarà spiegata nel corso di una conferenza stampa lontano da Trigoria e convocata per il primo pomeriggio al Salone d’Onore del Coni. A due passi, quindi, da quello stadio Olimpico in cui proprio il 17 giugno 2001 il ‘Capitano’ giallorosso vinceva lo scudetto con la maglia della Roma.

AS Roma’s manager Francesco Totti attends the Italian Serie A soccer match Bologna FC vs AS Roma at Renato Dall’Ara stadium in Bologna, Italy, 23 September 2018.
ANSA/GIORGIO BENVENUTI

Pallotta a Totti: ‘Si prenda tempo per decidere’. Presidente Roma: “Lo vorremmo parte fondamentale nostro futuro”.

“Senza alcun dubbio ci piacerebbe vedere Francesco come una parte fondamentale del nostro futuro. Lavorando coi vertici della nostra dirigenza sportiva potrà iniziare a scrivere un nuovo capitolo della sua carriera”. Così il presidente della Roma, James Pallotta, parlando del ruolo di dt offerto a Totti. “Forse Francesco pensa di avere bisogno di un po’ di tempo per pensare al suo futuro e al suo ruolo nel club, cosa che tutti rispettiamo. Se ha bisogno di tempo, noi gli daremo tempo” aggiunge al sito della Roma.

Pallotta prosegue sottolineando che Totti “è stato assolutamente invitato alla riunione di Londra. Penso che lui sia parte integrante della nostra dirigenza sportiva. Ritenevo che fosse una riunione importante e dunque non era contemplato che Francesco non venisse invitato”. I motivi che però hanno spinto l’ex capitano a marcare visita non sono a conoscenza del presidente della Roma: “Sinceramente non so perché non ha partecipato. Forse Francesco pensa di avere bisogno di un po’ di tempo per pensare al suo futuro e al suo ruolo nel club, cosa che tutti rispettiamo. Francesco ha vissuto 30 anni nel calcio, la maggior parte dei quali allacciandosi gli scarpini per dare tutto per la Roma. Se Francesco ha bisogno di tempo, noi gli daremo tempo. Sono sicuro che ha tanti pensieri che gli passano per la testa su quello che vuole fare”. La Roma invece ha le idee chiare, tanto che Pallotta conferma l’offerta a Totti di diventare direttore tecnico. “Si tratta di un ruolo molto importante nel club, probabilmente uno dei più importanti e influenti nella nostra area sportiva e il fatto che vogliamo che sia lui ad assumerlo spiega tutto su quello che pensiamo di Francesco” sottolinea il businessman di Boston, evidenziando poi che Totti ha “già una grande influenza nel nostro processo decisionale. Però l’idea di questo nuovo ruolo è di definire al meglio la sua posizione. Tutti sanno che giocatore è stato Francesco, dunque se c’è qualcuno migliore di lui nel giudicare un calciatore a cui siamo interessati allora vorrei conoscerlo. Anzi, quando sono andato a cena con alcuni membri del mio staff a Londra domenica sera, Franco (Baldini, ndr) ha ripetuto nuovamente quanto Francesco sia abile nel giudicare un talento. Fienga, Franco e io siamo stati allineati al 100% su quanto riteniamo che Francesco sia importante per la Roma. Senza alcun dubbio ci piacerebbe vedere Francesco come una parte fondamentale del nostro futuro. Lavorando con i vertici della nostra dirigenza sportiva potrà iniziare a scrivere un nuovo capitolo della sua carriera”.

AS Roma’s President James Pallotta at the end of the Italian Serie A soccer match between AS Roma and AC Chievo Verona at the Olimpico stadium in Rome, Italy, 28 Aprile 2018. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

Roma ufficializza, Fonseca nuovo tecnico, l’annuncio del club: il portoghese firma un biennale.

epa07193439 Donetsk’s head coach Paulo Fonseca reacts before the UEFA Champions League Group F round match between TSG 1899 Hoffenheim and FC Shakhtar Donetsk in Sinsheim, Germany, 27 November 2018. EPA/RONALD WITTEK

Il 46enne Paulo Fonseca è il nuovo allenatore della Roma. Lo ha ufficializzato il club giallorosso sul proprio sito. Il tecnico portoghese ha firmato un contratto biennale con opzione per il terzo anno. Sostituisce Claudio Ranieri.

“Siamo lieti di dare il benvenuto a Paulo Fonseca nel Club”. Con queste parole – pubblicate sul sito ufficiale del club – il presidente della Roma, James Pallotta, accoglie il nuovo allenatore dei giallorossi. “Paulo è un tecnico giovane, ambizioso, con esperienza internazionale, mentalità vincente ed è conosciuto per la sua idea di calcio coraggiosa e offensiva, che potrà entusiasmare i nostri tifosi”, aggiunge. “Dalla prima volta che ci ho parlato ha subito espresso il suo desiderio di venire alla Roma e il suo entusiasmo nell’accettare una nuova sfida, iniziando a lavorare con i nostri calciatori per impostare una squadra di cui i tifosi possano sentirsi orgogliosi”, conclude.

“Sono molto felice di essere stato nominato nuovo allenatore della Roma e desidero ringraziare tutta la dirigenza del Club per l’opportunità che mi hanno concesso. Sono entusiasta e motivato dalla sfida che ci aspetta e non vedo l’ora di trasferirmi a Roma, di incontrare i nostri tifosi, di cominciare a lavorare. Credo che insieme potremo creare qualcosa di speciale”. Così, sul sito del club giallorosso, il nuovo allenatore Paulo Fonseca. Portoghese, 46 anni, guiderà la Roma per almeno due stagioni, con opzione per una terza. Fonseca è nato in Mozambico, ma proviene dalla squadra ucraina dello Shakhtar Donetsk, dove ha conquistato coppa e campionato in ognuna delle tre stagioni in cui è rimasto in panchina.

Chi è Paulo Fonseca