Categoria: News

Mancini, Zaniolo titolare Roma è bene per l’Italia

”Zaniolo titolare nella Roma è una buona cosa anche per la Nazionale, la sua crescita è incredibile e imprevedibile”. Lo ha detto Roberto Mancini commentando l’exploit del giovanissimo centrocampista, fra i convocati per il breve stage azzurro iniziato oggi a Coverciano. ”Ha le qualità di un centrocampista moderno – ha continuato il ct – Zaniolo è stato molto precoce, volte è facile arrivare però poi bisogna riuscire a migliorarsi. Deve quindi continuare a lavorare sodo. Se è pronto per fare il titolare anche in nazionale? Se lo fa nella Roma…”.

Pallotta, Zaniolo ha stoffa per diventare leader Roma  – “Zaniolo e Pellegrini sono ragazzi intelligenti, maturi ed equilibrati molto di più di quanto si immagini. Credo siano calciatori con la stoffa per diventare i futuri leader della Roma”. Così il presidente giallorosso, James Pallotta, intervenuto alla radio statunitense ‘Sirius XM FC’ all’indomani del 2-1 in Champions League col Porto. “Abbiamo giocato un’ottima partita, peccato per gol subito. Non dimentichiamoci che i nostri avversari venivano da una striscia di 26 risultati positivi e non perdevano da ottobre”.

Roma’s Nicolo’ Zaniolo celebrates his goal during the Champions League round of 16 first leg soccer match between AS Roma and FC Porto at the Olimpico stadium in Rome, Italy, 12 February 2019. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

Champions League: Roma Porto. Di Francesco: ‘Occasione per riportare entusiasmo’

Sarà l’olandese Danny Makkelie ad arbitrare Roma-Porto, partita degli ottavi di finale di Champions, in programma martedì sera allo Stadio Olimpico. L’altro match in programma martedì, tra Machester United e Psg, e che andrà in scena all’Old Trafford, sarà diretto dall’italiano Daniele Orsato.

Di Francesco, col Porto per riportare entusiasmo  – “Martedì è l’occasione per fare una grande partita e riportare entusiasmo nell’ambiente. Dobbiamo essere ambiziosi”. Così il tecnico della Roma, Eusebio Di Francesco, alla vigilia della sfida all’Olimpico col Porto valida per l’andata degli ottavi di Champions League. “Se ricordo bene la Roma non ha mai avuto feeling nelle partite precedenti contro questa squadra. Sarà fondamentale avere grande solidità difensiva, e determinante soprattutto domani sarà cercare di non subire gol, ma senza perdere la nostra identità di squadra”, aggiunge l’allenatore giallorosso.

De Rossi: “Ginocchio ok, mai pensato di aver finito” – “Non ho mai pensato di aver smesso” durante i tre mesi di inattività legati al problema al ginocchio destro, e questo “perché ho fatto tutto il necessario per rientrare nella maniera giusta”. Così Daniele De Rossi, capitano della Roma, alla vigilia dell’impegno negli ottavi di Champions League col Porto. “Il punto di domanda che avevo, e che ancora ho, è quanto reggerà la mia condizione fisica, come reagirà il ginocchio – aggiunge il mediano in conferenza stampa a Trigoria -. Se continuerà a rispondere bene come sta facendo non vedo perché io debba smettere. Se starò bene fisicamente continuerò a giocare, l’ho sempre detto. Con la giusta gestione del minutaggio sento di poter continuare”.

Il Porto sbarcato a Roma – Il Porto è nella Capitale. Privi di Marega e reduci da un pareggio conquistato venerdì sera in “zona Cesarini” nell’ultima gara in campionato grazie ad un gol del centrocampista messicano Hector Herrera, i portoghesi, guidati da Sergio Conceiao, sono sbarcati, con un Airbus A340, intorno alle 14 all’aeroporto di Fiumicino. In tutto circa 260 persone, tra squadra, staff, dirigenti e tifosi vip. Iker Casillas e compagni, intercettati da alcuni “cacciatori di selfie”, all’uscita della sala arrivi del Terminal 3, sono poi saliti a bordo del pullman, per poi lasciare lo scalo romano alle 14.10 diretti all’hotel Hilton, sotto scorta della polizia. Casillas, Conceicao e Telles i più gettonati, ai quali alcuni, di chiara fede laziale, hanno gridato “Purgali!”, come sfottò nei confronti della Roma. In contemporanea, con un volo da Lisbona sono sbarcati anche i primi tifosi del Porto, facendo sfoggio delle sciarpe bianco blu, alcuni dei quali, appreso dello sbarco della squadra, hanno accolto festosamente i propri beniamini nella sala arrivi, tra incitamenti, selfie ed autografi.

Champions League, Ottavi: Roma-Porto (elaborazione)

Raggi: lo stadio della Roma si fa

 “Lo stadio della Roma si fa e i proponenti se vogliono potranno aprire i cantieri già entro l’anno”. Lo ha annunciato la sindaca di Roma Virginia Raggi presentando la relazione del Politecnico sulla mobilità relativa all’impianto previsto a Tor di Valle.

“Ho richiesto questo parere e non ero obbligata. La stessa Procura ha detto che non c’erano problemi sul progetto, ma ho voluto verificare che tutti gli ok non fossero solo formali. Questo parere esterno lo conferma, è un altro via libera. Il parere sarà pubblicato oggi integralmente”, ha spiegato Raggi illustrando la relazione del Politecnico di Torino sui flussi di traffico nella zona dove è prevista la realizzazione dell’impianto sportivo.

Sui flussi di traffico nell’area Di Tor di Valle dove è previsto il nuovo stadio della Roma il “problema c’è, Roma ne è consapevole” ma “c’è anche la soluzione nel Pums (il piano urbano della mobilità sostenibile di Roma, ndr) che è in fase di avanzata elaborazione”. Lo ha detto Bruno Dalla Chiara, referente del gruppo di lavoro per il Politecnico di Torino nel corso della conferenza stampa sullo Stadio della Roma con la sindaca Virginia Raggi. Dalla Chiara ha indicato le soluzioni nell'”offerta plurimodale ferroviaria, pedonale ciclabile e di sharing mobility. Nella misura in cui queste azioni verranno attuate prima della messa in esercizio dello stadio”.

Stadio Roma: martedì si decide.

Domani sarà un giorno decisivo per lo Stadio della Roma. Virginia Raggi illustrerà la relazione del Politecnico di Torino sui flussi di traffico nella zona dove è prevista la costruzione dell’impianto. All’incontro parteciperà il professor Bruno Dalla Chiara del Politecnico, che ha lavorato al parere. La sindaca ha in più occasioni ribadito l’intenzione di portare avanti il progetto dell’impianto a Tor di Valle.
L’ultima volta solo lo scorso 18 gennaio, quando ha twittato: “Lo stadio si farà e sarà uno stadio fatto bene”.

È stato consegnato in Campidoglio il nuovo progetto dello stadio della Roma a Tor di Valle, corredato dai primi rendering. Confermata la riduzione delle cubature di oltre il 50% per quanto riguarda il Business Park: eliminate quindi le tre torri. Previsti più verde e più opere infrastrutturali per i cittadini.
ANSA/UFFICIO STAMPA COMUNE DI ROMA
+++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

Roma: De Rossi si allena, rientro vicino.

Daniele De Rossi regolarmente al lavoro col gruppo. È questa la buona notizia per la Roma e per il suo tecnico Eusebio Di Francesco. A Trigoria il capitano giallorosso non si vedeva in campo assieme ai compagni dall’infortunio dello scorso 28 ottobre al San Paolo di Napoli. Oggi è tornato ad allenarsi svolgendo l’intera seduta, compresa la partitella di fine allenamento, senza accusare problemi. Insomma dopo quasi tre mesi ai margini, tra terapie e allenamenti individuali (anche durante le vacanze di Natale) per superare l’infortunio alla cartilagine del ginocchio, la fine del tunnel sembra vicina anche se c’è adesso da valutare quanto tempo servirà a De Rossi per tornare pienamente a disposizione di Di Francesco.

AS Roma’s Daniele De Rossi waves his supporters during the Italian Serie A soccer match between AS Roma and Frosinone at the Olimpico stadium in Rome, Italy, 26 September 2018. ANSA/ETTORE FERRARI

Roma: senza Under con Atalanta e Milan

Ennesimo stop fisico in casa Roma dopo quelli di Juan Jesus e Perotti. Eusebio Di Francesco dovrà fare a meno di Cengiz Under almeno fino alla prima settimana di febbraio. L’esterno turco, infortunatosi nei primi minuti della sfida col Torino, è stato sottoposto ad accertamenti che hanno confermato il problema muscolare al retto femorale della coscia sinistra. Il giocatore quindi sarà sicuramente indisponibile per le prossime due gare di campionato (domenica in casa dell’Atalanta e il 3 febbraio all’Olimpico col Milan) e per il quarto di finale di Coppa Italia in programma il 30 gennaio sul campo della Fiorentina.

Roma’s Cengiz Under injured leaves the pitch during the Italian Serie A soccer match AS Roma vs Torino FC at the Olimpico stadium in Rome, Italy, 19 January 2019.
ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

Serie A, Roma-Torino in campo alle 15

Torna in campo la serie A con la ventesima giornata. Alle 15 tocca a Roma-Torino. Poi alle 18 Udinese-Parma e stasera al Meazza alle 20.30 Inter-Sassuolo.

Nonostante i successi con Sassuolo e Parma prima della sosta, e quello con l’Entella in Coppa Italia, Eusebio Di Francesco ancora non si azzarda a dichiarare apertamente che la Roma è guarita. “Mi sento di dire che siamo cresciuti, però quest’anno ci siamo riammalati spesso. Mi auguro che non accada più” ammette il tecnico, alle prese con alcune assenze e impensierito dalle insidie che attendono i giallorossi oggi all’Olimpico col Torino, unica squadra assieme alla Juventus ancora imbattuta in trasferta.

“Sarà importante il nostro approccio. Mazzarri lo conosco molto bene, e conosco anche la sua mentalità, le caratteristiche delle sue squadre, molto attente a preparare la partita e a fare una fase difensiva compatta e aggressiva. Sicuramente non sarà una partita facile ma abbiamo l’obbligo di vincere, e cercheremo di sbloccarla il prima possibile – aggiunge l’allenatore a Trigoria -. Il Torino ha degli ottimi elementi, è una buona squadra e lo ha dimostrato in tante occasioni, specialmente in trasferta. Ha fatto più fatica in casa quando ha dovuto imporre il proprio gioco, però è molto temibile, specialmente quando riparte”.

Di Francesco dovrà fare a meno di Mirante, Juan Jesus, Perotti Florenzi e De Rossi, con quest’ultimo forse vicino al ritorno in gruppo. “Alla fine i tempi si sono allungati tantissimo. È un infortunio particolare perché una cartilagine non sai mai come risponde – le parole di Di Francesco sul capitano -. Ha cominciato ad allenarsi in campo in questi giorni. Mi auguro che la prossima settimana cominci a lavorare con la squadra. Da lì potremo realmente valutare lo stato del suo ginocchio”.

Recuperati invece Manolas e Nzonzi, niente da fare invece per Florenzi. “Alessandro non è ancora al meglio a causa dell’influenza. Karsdorp potrebbe essere titolare, se la giocherà con Santon” anticipa il tecnico, illustrando alla vigilia del match gli altri ballottaggi: “Dzeko o Schick? Sono entrambi in ottime condizioni ma in questo momento è leggermente favorito Edin. Anche Kluivert è favorito su El Shaarawy. Il trequartista? Zaniolo ha giocato con più continuità rispetto a Pastore, potrebbe esserci lui dall’inizio”.

Su eventuali mosse di mercato, infine, Di Francesco chiarisce: “Mi fido molto del lavoro che sta facendo Monchi. Sta cercando delle opportunità. Se ce n’è una valida che vada a migliorare e aiutare questa rosa a raggiungere i propri obiettivi, bene, altrimenti rimaniamo come stiamo”.

Serie A, Roma-Torino sabato alle 15 (elaborazione)

E ci ri-dissanguiamo………

E CI RI-DISSANGUIAMO !!! Il Roma Club Alghero, per il quinto anno consecutivo, organizza, in collaborazione con la Sezione cittadina dell’Avis, la raccolta sangue del nuovo anno. Tutti coloro che sono idonei e vorranno partecipare, sono invitati per Sabato 19 Gennaio dalle ore 8.00, presso la Sede del Roma Club Alghero in via Liguria c/o Polisoccorso Alghero.

Ricordiamo, anche se non ce ne sarebbe bisogno, che la Sardegna è tra le Regioni Europee ad aver più necessità di sangue di tutti i tipi, dovuta a diverse patologie da noi più presenti, ma è anche tra le Regioni più generose, tanto da aver battuto negli ultimi due anni ogni record di raccolta. Non perdete questa occasione per venire a trovarci.

Grazie da tutto il Direttivo del RCA.

Parma – A.S. Roma ore 15.00

Prima della lunga pausa invernale, questo pomeriggio ore 15.00 il Roma Club Alghero vi invita a vedere la A.S. Roma e a scambiarci gli auguri di buon 2019. L’anno che verrà sarà il 18° dalla fondazione del Club. A tutti i soci e simpatizzanti che speriamo di vedere quanto prima in Sede, auguriamo buone feste e un felice anno nuovo.

Roma, Di Francesco: ‘Col Sassuolo è vietato sbagliare’

“Il Sassuolo per me è stato un grande trampolino di lancio, con loro ho fatto un grande percorso e ora noto con piacere che stanno tornando a essere una squadra che diverte. Mio figlio Federico? È cresciuto tantissimo”. Così Eusebio Di Francesco parla, a Sky sport, della squadra dove è cresciuto come allenatore e che all’Olimpico ritroverà di fronte. Per la ‘sua’ Roma sarà vietato sbagliare. “Dobbiamo recuperare punti sull’obiettivo minimo – aggiunge -: la qualificazione alla prossima Champions: Il fatto che ci siano tante squadre in lizza può essere un vantaggio, ma noi siamo in ritardo rispetto alle aspettative, per i tanti punti persi: questa è un’occasione da non sbagliare. In questo momento si deve sbagliare meno possibile”. Difficilmente Edin Dzeko sarà della partita dall’inizio. “È stato un rischio metterlo in campo anche a Torino – spiega Di Francesco -, perché aveva fatto un solo allenamento. Però abbiamo bisogno del suo apporto, anche a partita in corso. Valuterò le sue condizioni”.

Roma’s coach Eusebio Di Francesco gestures during the Italian Serie A soccer match Juventus FC vs AS Roma at the Allianz Stadium in Turin, Italy, 22 December 2018.
ANSA/DI MARCO